Ciao a tutti! Se siete degli estetisti, questo è l’articolo perfetto per voi. Il numero di persone che intraprendono la carriera di estetista è aumentato fortemente negli ultimi decenni, il che significa più domanda, ma anche più concorrenza. In quest’articolo vi illustreremo cinque piccoli accorgimenti che potete assumere al fine di fare colpo sui nuovi clienti e far sì che si rivolgano a voi per la seconda volta. Iniziamo!

1 – La prima impressione

estetista

Che piaccia o meno, in qualsiasi rapporto interpersonale siamo portati a giudicare le persone in base alla prima impressione che ne abbiamo. Questo processo è subconscio ed inevitabile, ma potete certamente sfruttarlo a vostro favore, soprattutto nella professione di estetista.

Quando avete a che fare con un nuovo cliente siate impeccabili nell’aspetto, poiché è questo che il cliente si aspetta da voi. Sopracciglia perfette, trucco ben fatto ed unghie curate: il vostro nuovo cliente penserà subito che se voi apparite così bene, sarete quelli giusti per far apparire bene anche lui.

Tuttavia è importante non esagerare, poiché potreste dare un effetto troppo finto e artificioso oltre ad essere totalmente fuori luogo, giocandovi così la possibilità di fare una buona prima impressione sul vostro nuovo cliente.

2 – Non insistere su “cosa le starebbe bene”

estetista

Poniamo il caso che vi si presenti una cliente che vuole delle unghie a stiletto nere ed un trucco completamente sui toni del viola scuro. Siete portati a credere, per una ragione o per l’altra, che questa cliente starebbe molto meglio con un trucco delicato sui toni nude e del turchese e con le unghie quadrate e rosa pastello. La cliente coglierà proprio quest’occasione per testare la vostra professionalità: insistere incessantemente per farle il trucco e le unghie come dite voi non vi porterà da nessuna parte, se non fuori dalla sua proprietà nel giro di cinque minuti.

Ciò che voi ritenete che le stia bene potrebbe non piacerle affatto, non essere nelle sue corde o semplicemente non calzare con l’occasione per la quale si sta preparando. È sempre importantissimo rispettare il volere della clientela, poiché spesso le persone si vedono belle in modi molto diversi da quelli a cui siete abituati.

Ciò non toglie che un consiglio fatto a modo resta sempre un buon consiglio di un esperto, perciò non siate timorosi nell’accennare la vostra idea alla cliente. L’importante è non insistere ad un suo rifiuto e rispettare la sua idea iniziale se così forte e specifica.

3 – La scelta dei prodotti

unghie

Come ben sapete, si può creare lo stesso look utilizzando prodotti differenti. La scelta dei brand e dei cosmetici dev’essere adeguata alla cliente con cui vi trovate a lavorare.

Se state lavorando sul trucco di un’adolescente, utilizzare interamente prodotti Chanel o Dior non è una buona scelta, poiché la cliente si sentirà demoralizzata dal fatto che se volesse ricreare lo stesso look dovrebbe spendere un sacco di soldi in prodotti di lusso. I brand d’alto rango non sono probabilmente neanche vicini al suo mondo ed a quello che segue lei, perciò risulterà una cosa totalmente forzata e fuori luogo.

La stessa cosa avviene a parti invertite: utilizzare interamente prodotti Essence su una signora di cinquant’anni potrebbe portarla a sentirsi parecchio inadeguata.

Equilibrare prodotti “giovanili” e prodotti di lusso nello stesso look è una buona alternativa, ma la soluzione migliore è sempre scegliere bene in base alla persona che ci si trova davanti.

4 – Biglietto da visita

prodotti

Sembrerà un po’ old school, ma in effetti lasciare un biglietto da visita ai vostri nuovi clienti è un modo efficace perché si ricordino di voi.

Generalmente i biglietti da visita ricevuti vengono conservati nel portafoglio, che a sua volta viene utilizzato molte volte durante il corso della giornata. Avere costantemente sotto gli occhi il vostro nome ed i vostri contatti prima o poi farà pensare al cliente “avrei proprio bisogno di un’altra manicure”.

In pratica un biglietto da visita rappresenta una sorta di “pubblicità-promemoria” per i vostri clienti, che saranno ulteriormente invogliati a scegliere voi una seconda volta. Sfruttate quest’opportunità al meglio rivolgendovi ad un grafico per la realizzazione del vostro biglietto da visita!

5 – I social network

makeup

L’aspetto social del vostro lavoro è sicuramente una parte consistente del modo in cui vi presentate ai clienti, soprattutto negli ultimi anni durante i quali Internet è diventato accessibile praticamente a chiunque. Con grande probabilità, prima di rivolgersi a voi i vostri nuovi clienti avranno cercato i vostri contatti su vari social network tra i quali Facebook, Instagram e Twitter.

Fare a meno di quest’aspetto nel vostro lavoro vuol dire rinunciare a molte opportunità di essere contattati da potenziali nuovi clienti. Possedere degli account dedicati alla vostra attività è fondamentale per la buona riuscita della stessa.

Oltre a crearli, è molto importante gestire con costanza i vostri profili social rispondendo sempre ai clienti che vi fanno domande, aggiornandoli con foto e video del vostro lavoro, inserendo tutti i contatti, e se volete utilizzando i servizi di sponsorizzazione offerti dalle varie piattaforme.

In conclusione

Conquistare nuovi clienti è sempre una grande soddisfazione in qualsiasi campo, ma guadagnarli essendo estetisti è ancora più soddisfacente perché vi dimostra che siete riusciti a creare un’intesa tale col cliente che lui è disposto ad affidare la sua immagine nelle vostre mani. Bel lavoro!

È tutto per oggi! Non dimenticate di scaricare l’app di aMaMaison e di continuare a rimanere aggiornati sui prossimi articoli! Alla prossima!

A cura di Auryylmao per aMaMaison®